Pubblicità Pornhub censurata

Quella che vedete qui in basso è la pubblicità di pornhub andata in onda durante il superbowl amaricano del 2013 che ha generato una caterva di critiche e dibattiti.

Sicuramente vi aspettavate qualcosa di divertente o almeno simpatico e ne siete rimasti delusi. Magari vi state chiedendo che senso abbia una pubblicità del genere oppure come mai si sono sollevate cosi tante polemiche visto che nello spot non sono assolutamente presenti immagini di tipo pornografico.

Posso capire le vostre domande ed i vostri dubbi dato che anche io (dopo aver visto lo spot) ho pensato più o meno le stesse cose.

Purtroppo cari amici, come ho già avuto modo di dire, viviamo in un mondo sostanzialmente iprocrita, falso e bugiardo. Un mondo dove il superbowl lo guardano anche i ragazzini e pare che ad alcuni genitori non vada giù che questi scoprano cosa sia un sito come pornhub.com. Francamente trovo assolutamente improbabile pensare che questi ragazzini non sappiano di già, e anche molto meglio dei genitori, cosa sia pornhub e non abbiano mai visto qualche video porno su youporn. Eppure agli americani piace credere alle fandonie e quindi lo spot è stato subito censurato e pare addirittura ci sia un procedimento legale in corso contro il canale che l’ha mandato in onda.

Che dire. Ma andatevela a fare una bella scopata e insegnate ai vostri figli a fare lo stesso. Vedrete che il mondo sarà migliore e di sicuro avrete di meglio a cui pensare piuttosto che fare la guerra a pornhub per un normalissimo spot pubblicitario! Vergogna!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *